IMU: esproprio capitalista

giugno 15, 2012 · Categorie Riflessioni 

Per oltre mezzo secolo si è paventato l’esproprio proletario. Questo nuovo governo, espressione dei banchieri, con l’imposizione dell’IMU, de facto, ha imposto una patrimoniale esclusivamente sui beni immobili ed indipendentemente dal fatto ch questi immobili producano o meno un reddito. Questo è un esproprio di una parte del capitale allo scopo di pagare un debito nei confronti delle banche. Questi tizi hanno trasferito il debito dello stato verso i privati espropriandoli di una parte dei loro beni.

Mi domando, ma se il debito è stato contratto dallo stato, non dovrebbe essere espropriato lo stato? Non potrebbe cedere il Colosseo e la torre di Pisa?

 

Comments

One Response to “IMU: esproprio capitalista”

  1. duhangst on giugno 25th, 2012 13:40

    Hai perfettamente ragione.

Leave a Reply